Gestione dell'ambiente e del territorio

Il Corso di Laurea Magistrale in Gestione dell'Ambiente e del Territorio si propone di formare la figura del Manager Naturalista dell'Ambiente e del Territorio, un laureato con competenze multidisciplinari, in grado di svolgere e coordinare attività di ricerca, monitoraggio e gestione delle risorse biotiche e abiotiche.

Il corso si inserisce in una realtà territoriale particolarmente ricca dal punto di vista della biodiversità e delle risorse naturali marine e terrestri ed è l'unico della classe LM-75 attivato in Sardegna. é declinato in due indirizzi: terrestre e marino, nei quali si affrontano a diversa scala, le strutture e le problematiche gestionali dei due sistemi. Le attività didattiche comprendono lezioni, seminari esercitazioni, laboratori e attività sul campo. Queste ultime sono un elemento caratterizzante del corso. La didattica frontale e le attività di laboratorio si svolgono prevalentemente nel Polo Bionaturalistico di Via Piandanna 4 dove sono disponibili aule, laboratori didattici e di ricerca. Tutte le aule sono attrezzate per una moderna didattica multimediale. Nel caso in cui, a causa dell'emergenza sanitaria, non sia possibile svolgere attività in presenza, il corso adotterà modalità a distanza in accordo con le linee guida generali dell'Ateneo.

Il percorso formativo è strutturato in modo da sviluppare competenze specifiche nei diversi campi relativi alla gestione dell’ambiente terrestre e marino. Durante il primo anno si svolgono la maggior parte delle lezioni in modo da lasciare spazio nel secondo anno alle esperienze di tirocinio e internato di tesi.

I tirocini e gli internati di tesi si possono svolgere, oltre che nei diversi Dipartimenti dell'Università di Sassari, presso istituzioni pubbliche e private, in particolare Parchi Nazionali e Regionali e Aree Marine Protette. Esperienze in ambito internazionale possono essere svolte grazie ai programmi Erasmus e Ulisse.

Gli sbocchi occupazionali del laureato in Gestione dell'Ambiente e del territorio si possono collocare in diversi ambiti.

Sbocchi professionali:

  • enti pubblici responsabili del controllo del territorio (Ministeri, ARPA, ISPRA, Assessorati Regionali e comunali servizi tecnici territoriali);
  • enti di gestione del patrimonio naturalistico (parchi, aree protette, riserve naturali);
  • studi professionali privati, società e consorzi impegnati in attività relative all'analisi e alla valutazione delle risorse naturali alle opere di ricostituzione e ripristino, alla valutazione di incidenza e di impatto ambientale, al monitoraggio di risorse naturali ed ambientali (bioindicatori di situazioni di stress, inquinamento, eutrofizzazione), all’eco-bilancio, alla certificazione ambientale.
  • dipartimenti universitari o altre istituzioni di ricerca pubbliche e private (musei di Scienze Naturali, organi del Consiglio Nazionale delle Ricerche, orti botanici, acquari);
  • strutture che curano la didattica e divulgazione della cultura scientifica (musei, onlus etc.);
  • scuole pubbliche e private.

Il laureato magistrale in Gestione dell'Ambiente e del Territorio può accedere all'esame di stato degli ordini professionali di Architetto paesaggista, Biologo, Geologo e Agronomo per svolgere attività libero professionale.

IMMATRICOLAZIONI AA 2020/2021

Requisiti di accesso 

L’accesso al corso di laurea magistrale è subordinato al possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

  1. laurea triennale appartenente ad una delle seguenti classi:
    1. classe 12 o L-13 (Scienze Biologiche),
    2. classe 27 o L-32 (Scienze dell’Ambiente e della Natura),
    3. classe L-25 (Scienze e Tecnologie Agrarie e Forestali), 
  2. laurea in Scienze Naturali, in Scienze Ambientali o in Scienze Biologiche dell’ordinamento previgente.

Possono accedere anche candidati con lauree triennali diverse da quelle elencate, purché abbiano precedentemente acquisito nei seguenti settori scientifico-disciplinari i crediti (CFU) indicati: CHIM/02 e/o CHIM/03 e/o CHIM/06: 12 CFU; BIO/01 e/o BIO/02 e/o BIO/03 e /o BIO/05 e/o BIO/07: 12 CFU; GEO/03 e/o GEO/02 e/o GEO/04 e/o GEO/07: 12 CFU. 

È inoltre richiesta la conoscenza della lingua inglese almeno al livello B1, certificata o riconosciuta con idoneità linguistica di pari livello in un corso universitario o verificata tramite colloquio.

 

Preiscrizione e Immatricolazione:

I candidati potranno presentare domanda di preiscrizione a partire dal 20 luglio 2020 sino al 21 settembre 2020 secondo le modalità indicate on-line all’indirizzo https://uniss.esse3.cineca.it/Home.do (alla voce segreteria-concorsi di ammissione).

Gli studenti  in possesso della laurea dovranno allegare, al momento della preiscrizione, sul portale https://uniss.esse3.cineca.it/Home.do, certificazione o autocertificazione attestante il possesso dei requisiti richiesti (autodichiarazione laurea con esami).  Gli studenti  non ancora in possesso di laurea  dovranno allegare, durante questa procedura,  autodichiarazione di iscrizione con esami sostenuti.

Gli studenti in possesso dei requisiti di accesso, dovranno sostenere un colloquio che verterà su argomenti generali di Biologia e Scienze della Terra.

Coloro i quali non hanno ancora conseguito il titolo al momento della pre-iscrizione devono indicare che il titolo richiesto per l’accesso è “da conseguire”.

 Il colloquio di ammissione si svolgerà il 28 settembre 2020 alle ore 10.00 presso il Polo Bionaturalistico in Via Piandanna 4, Sassari. Eventuali date successive per sostenere il colloquio di ammissione verranno pubblicate sul sito web di Dipartimento https://www.dcf.uniss.it/it/didattica/corsi-di-studio/gestione-ambiente-e-territorio e di Ateneo www.uniss.it.

I candidati sub-condizione che dovessero essere ammessi al CdLM perderanno il diritto ad immatricolarsi qualora non dovessero conseguire la laurea e formalizzare l’immatricolazione entro il 15 gennaio 2021.

manifesti degli studi - gestione dell'ambiente e del territorio

ESCURSIONI

Calendario Escursioni 2016-18 - 2° sem.
NB: Per le giornate interessate è prevista la cancellazione delle lezioni riferite all'anno di corso dell'insegnamento. Gli studenti sono pregati di confermare al docente la loro partecipazione, per prenotazione mezzi.

calendario esami di laurea

20 marzo 2020 ore 16.00 Le lauree si svolgeranno in modalità telematica con l’utilizzo di Skype

10 giugno 2020

23 luglio 2020

29 ottobre 2020

18 dicembre 2020

Regolamento didattico AA 2019/2020

Regolamento didattico AA 2019/2020 in fase di definizione