Commissione Erasmus e Internazionalizzazione

La Commissione di Dipartimento per le mobilità internazionali studentesche, ai sensi dell’art. 6 del Regolamento di Ateneo per le mobilità internazionali studentesche, è presieduta dal Delegato di Dipartimento. È composta dai docenti nominati dai singoli Consigli di Corso di Studio, da rappresentanti degli studenti in un numero determinato dal Consiglio di Dipartimento e da un funzionario amministrativo, dotato di particolari competenze nell'ambito dei programmi di mobilità internazionale. Qualora se ne ravvisi l'opportunità, la Commissione può essere integrata da un funzionario dell'Ufficio Relazioni Internazionali individuato in accordo con il Responsabile dell'Ufficio e con il Delegato del Rettore; uno dei due funzionari funge anche da segretario verbalizzante.

Promuove le mobilità internazionali studentesche, effettua le selezioni e stila la graduatoria finale per l'attribuzione delle borse di mobilità bandite per ciascuna sede di destinazione, assicura il coordinamento didattico e la gestione dei programmi dal momento delle selezioni fino all'assegnazione dei posti e delle borse di mobilità, guida ed assiste gli studenti nella predisposizione dei Learning/Training Agreement, valuta i risultati conseguiti presso l'istituzione ospitante e predispone la graduatoria di merito per l'attribuzione del contributo aggiuntivo (premialità). Propone, altresì, al Consiglio di Corso di Studio la convalida degli esami superati, la conversione dei voti, il riconoscimento delle attività formative e dei crediti acquisiti all'estero dallo studente. Si riunisce, su convocazione del Delegato di Dipartimento, per gli adempimenti di sua competenza previsti dai programmi di mobilità e ogni qualvolta ne ricorra la necessità. Il D.R. n. 1065/2017 Prot. 9302 del 5 aprile 2017 ha emendato il Regolamento di Ateneo in merito al riconoscimento delle attività svolte all’estero da parte dello studente, introducendo la previsione secondo cui, in caso di corrispondenza tra gli esami e le attività formative previste dal Learning Agreement e quelli riportati nel Transcript of records rilasciato dalla sede ospitante, entro i termini previsti dalla normativa europea (un mese dalla ricezione del Transcript of Records) la Commissione Erasmus di Dipartimento provveda d’ufficio al riconoscimento e alla registrazione dei crediti conseguiti all’estero nel programma di gestione carriere degli studenti. Il riconoscimento dei crediti non richiederà altra delibera di convalida da parte dei competenti organi del Dipartimento. In caso di non corrispondenza, gli organi competenti del Dipartimento dovranno procedere al riconoscimento entro i termini previsti dalla normativa europea avendo cura di riconoscere interamente le attività formative contenute nel Transcript of Records.

COMPOSIZIONE DELLA COMMISSIONE ERASMUS E INTERNAZIONALIZZAZIONE 

Prof. Elisabetta GAVINI Delegato all’Internalizzazione e alle mobilità Internazionali studentesche e Referente CdS in CTF
Prof. Paola MAMELI Referente CdS in Scienze Naturali e Gestione Ambiente e Territorio
Prof. Gabriele MULAS Referente CdS in Chimica e Scienze Chimiche
Prof. Luisa PISANO Referente CdS in Chimica e Scienze Chimiche
Prof. Giovanna RASSU Referente CdS in Farmacia
Marco Cherchi Rappresentante studenti
Chiara Curreli Rappresentante studenti
Dott. Marcella SECHI Referente amm. ivo per le mobilità internazionali studentesche