Dipartimento di Chimica e Farmacia

Università degli Studi di Sassari

Biochimica

Il gruppo di ricerca di Biochimica e Bionanotecnologie presso il Dipartimento di Chimica e Farmacia dell’Università degli Studi di Sassari si occupa prevalentemente dello studio di nuovi nanomateriali per applicazioni biomediche partendo da analisi di biocompatibilità e tossicità.

Il sempre emergente utilizzo di nanomateriali, nel campo biomedico, richiede di valutare accuratamente tutti i possibili effetti sull’organismo in relazione ad esempio di variazioni nelle caratteristiche fisiche e chimiche dei materiali stessi. In particolare il gruppo si focalizza sullo studio dell’interazione dei nanomateriali sulle cellule dell’immunità innata e adattativa in vitro ed ex vivo. Le cellule del sistema immunitario sono infatti le prime popolazioni cellulari a venire direttamente in contatto con i nanomateriali durante la somministrazione in vivo.  Avvalendosi di collaborazioni internazionali con i più importanti centri di ricerca in questo ambito, il gruppo di ricerca studia diversi nanomateriali di forte interesse in campo biomedico in particolare: nanotubi di carbonio, grafene, particelle superparamagnetiche di ossido di ferro e nanocapsule lipidiche. Tali materiali vengono testati dal gruppo di ricerca in Biochimica e Bionanotechnologie come potenziali vettori di farmaci, immunoterapici e agenti di contrasto ultrasonografici.

Personale del gruppo:

  • Francesco Sgarrella Professore Ordinario
  • Lucia Gemma Delogu Ricercatrice
  • Marco Orecchioni Dottorando