Dipartimento di Chimica e Farmacia

Università degli Studi di Sassari

Chimica analitica

Gruppo ricerche analitiche

Trasversale a tutte le discipline chimiche, la chimica analitica è certamente quella che ha la maggiore proiezione verso l'esterno. Infatti, sia molte altre discipline scientifiche che l'intera collettività se ne giovano, spesso inconsapevolmente, ma nondimeno con continuità. In prima analisi si deve osservare che la risoluzione delle problematiche di indagine qualitativa e quantitativa della materia è di fondamentale importanza per lo sviluppo di molte scienze applicate quali quelle mediche, biologiche, agrarie, ingegneristiche ed ambientali. Tuttavia il contributo della chimica analitica è quotidianamente tangibile per la vita di ciascuno di noi. Sono infatti misure chimiche quelle che permettono di definire, tra le altre, la qualità e l'origine dei cibi che consumiamo, il livello di salubrità delle componenti ecosistemiche in cui viviamo, il nostro stato di salute e la sicurezza dei materiali che utilizziamo.

La centralità del ruolo che il chimico analitico si è ritagliato nella società in cui viviamo è talmente forte da aver creato, nell'immaginario collettivo, il falso stereotipo del chimico come di colui “che sa fare le analisi”. Ciò espone il professionista ad aspettative talvolta ingiustificate: non sempre il suo background culturale, che può esser approfondito in altri settori della chimica, lo mette in grado di poter rispondere in maniera affermativa e soddisfacente alle richieste provenienti dai profani in materia!

Anche per queste ragioni una solida formazione chimico analitica è un prerequisito che oggigiorno è di fondamentale importanza per chi si accinge ad affrontare questa difficile, ma affascinante professione.

Personale del gruppo:

  • Angelo Panzanelli Professore Ordinario
  • Gavino Sanna Professore Associato
  • Maria Itria Pilo Ricercatrice
  • Nadia Spano Ricercatrice