Dipartimento di Chimica e Farmacia

Università degli Studi di Sassari

Terza Missione

Per Terza Missione si intende l’insieme delle attività con le quali le università entrano in interazione diretta con la società, affiancando le missioni tradizionali di insegnamento (prima missione, che si basa sulla interazione con gli studenti) e di ricerca (seconda missione, in interazione prevalentemente con le comunità scientifiche o dei pari). Con la Terza Missione le università entrano in contatto diretto con soggetti e gruppi sociali ulteriori rispetto a quelli consolidati e si rendono quindi disponibili a modalità di interazione dal contenuto e dalla forma assai variabili e dipendenti dal contesto.

La Terza Missione include quindi sia attività di valorizzazione economica della conoscenza sia iniziative a valenza culturale e sociale. Nel primo caso la Terza Missione ha l’obiettivo di favorire la crescita economica, attraverso la trasformazione della conoscenza prodotta dalla ricerca in conoscenza utile a fini produttivi. Rientrano in quest’ambito la gestione della proprietà intellettuale, la creazione di imprese, la ricerca conto terzi, in particolare derivante da rapporti ricerca-industria, e la gestione di strutture di intermediazione e di supporto, in genere su scala territoriale. Nel secondo caso, al contrario, vengono prodotti beni pubblici che aumentano il benessere della società. Tali beni possono avere contenuto culturale (eventi e beni culturali, gestione di poli museali, scavi archeologici, divulgazione scientifica), sociale (salute pubblica, attività a beneficio della comunità, consulenze tecnico/professionali fornite in équipe), educativo (educazione degli adulti, life long learning, formazione continua) o di consapevolezza civile (dibattiti e controversie pubbliche, expertise scientifica). Per la fruizione di tali beni non è previsto, in linea generale, il pagamento di un prezzo, o in ogni caso di un prezzo di mercato.

Il Dipartimento di Chimica e Farmacia dell’Università di Sassari si è dotato di un Delegato dipartimentale di Terza Missione, nominato dal Consiglio di Dipartimento in Chimica e Farmacia nella seduta del 22 Novembre 2017, e di un Comitato Dipartimentale per la Terza Missione, istituito il 26 Novembre 2018 dal Consiglio di Dipartimento, coordinato dal Delegato dipartimentale, di cui fanno parte i referenti dipartimentali delle otto sotto-aree:

1) Proprietà intellettuale: referente Mario Sechi;
2) Spin-Off: referente Giorgio Pintore;
3) Attività conto terzi: referente Giampiero Boatto;
4) Public Engagement: referente Emmanuele Farris (delegato dipartimentale TM)
5) Patrimonio Culturale: referente Antonio Brunetti;
6) Tutela della Salute: referente Marco Diana;
7) Formazione Continua: referente Luca Pulina;
8) Strutture di Intermediazione: referente Gabriele Mulas.
 

Il Dipartimento di Chimica e Farmacia nel periodo 2015-18 è stato impegnato in attività ricadenti in tutti gli otto ambiti di Terza Missione, il cui dettaglio viene dato nelle sottopagine specifiche per ciascun ambito.

Il Delegato dipartimentale di Terza Missione:

•si interfaccia con il Delegato Rettorale alla Terza Missione e con l’Ufficio Amministrativo di supporto;
•trasferisce, con l’ausilio della Segreteria Amministrativa del Dipartimento, le informazioni sulla Terza Missione provenienti dall’Amm.ne Centrale al Consiglio di Dipartimento;
•interagisce con i referenti dipartimentali delle otto sotto-aree;
•sensibilizza i/le componenti del Consiglio di Dipartimento sulle attività di Terza Missione;
•organizza e coordina il monitoraggio delle attività di Terza Missione dipartimentali;
•predispone i rendiconti e le relazioni periodiche sulle attività dipartimentali di Terza Missione;
•coordina la pagina web dedicata alle attività di Terza Missione sul sito dipartimentale.

 

Il Comitato Dipartimentale per la Terza Missione si riunisce almeno due volte all’anno per:

•programmare le attività di sensibilizzazione, formazione e informazione dipartimentali sulla Terza Missione;
•redigere la relazione annuale sulle attività dipartimentali di Terza Missione entro il 31 Ottobre di ogni anno, da presentare per approvazione al Consiglio di Dipartimento;
•supportare il Delegato dipartimentale nell’esercizio delle sue funzioni.